Se il condominio non è in grado di nominare l’ amministratore, rendendo necessario un giudizio, deve pagare le spese legali.

Schermata 2017-05-04 alle 20.26.03

Il ruolo dell’amministratore è quello di dare esecuzione alle delibere votate dall’assemblea e di gestire economicamente e materialmente il condominio. Che succede però se alla scadenza del mandato non viene confermato e non ci sono i numeri per la nomina di un nuovo soggetto? Scopriamo assieme cosa fare in questo caso.

Continua a leggere “Se il condominio non è in grado di nominare l’ amministratore, rendendo necessario un giudizio, deve pagare le spese legali.”

COME PROCEDERE PER IL RIFACIMENTO DELLA FACCIATA CONDOMINIALE

Buongiorno,
una delibera per il rifacimento facciata richiede un’assemblea straordinaria oppure può essere trattato in assemblea ordinaria?
L’amministratore, predisporrà un o.d.g. senza indicare alcun valore previsto di spesa: è regolare?
Grazie.

Il rifacimento della facciata può rientrare anche nelle questioni riguardanti l’assemblea in seduta ordinaria.

In particolare , però , non mi sembra corretta la decisione di provvedervi senza un previo capitolato d’appalto , con la descrizione delle opere a farsi, redatto da tecnico abilitato che lo predisponga.

Il capitolato, dopo essere stato redatto, deve essere inviato a tutti i condomini , prima dell’assemblea, Continua a leggere “COME PROCEDERE PER IL RIFACIMENTO DELLA FACCIATA CONDOMINIALE”

La revoca giudiziale dell’amministratore ed illecito disciplinare del professionista revocato

Immagine

La revoca dell’amministratore di un condominio può essere disposta dall’autorità giudiziaria su ricorso di ciascun condomino nei seguenti casi: a) violazione dell’obbligo di informare tempestivamente l’assemblea di azioni giudiziarie nei confronti del Continua a leggere “La revoca giudiziale dell’amministratore ed illecito disciplinare del professionista revocato”