Assegno protestato: gli errori da evitare assolutamente

Schermata 2019-11-10 alle 15.49.28

Il protesto per mancato pagamento dei titoli di credito (ovvero la cambiale, l’assegno, le azioni e obbligazioni, i titoli del debito pubblico) riguarda la constatazione effettuata per atto pubblico ad opera di pubblico ufficiale autorizzato (notaio, ufficiale giudiziario, il segretario comunale la cui competenza è però sussidiaria) che accerta il mancato pagamento o il rifiuto dell’accettazione.

Continua a leggere “Assegno protestato: gli errori da evitare assolutamente”